Lesezeit: 3 Minuten

Martelli, avvitatori elettrici, livelle: anche i meno interessati a questi articoli hanno bisogno di una fornitura base di attrezzi per i piccoli lavori di riparazione e assemblaggio, anche solo per appendere un quadro alla parete o montare un mobile. Ai più ambiziosi artigiani questa dotazione di base solitamente non basta. Oltre ai cacciaviti, alle pinze e ai trapani hanno bisogno di un assortimento più vasto di attrezzi fatti in casa proprio come gli artigiani professionisti, che per i propri laboratori e officine utilizzano una gamma di attrezzi che comprende sia i classici attrezzi da lavoro sia strumenti speciali.

Con le guide per attrezzi e utensili da lavoro di Jungheinrich PROFISHOP puoi mettere assieme l’assortimento di attrezzi da lavoro per tutte le tue esigenze. All’interno di ciascuna guida trovi elenchi di utensili da lavoro adatti a tutti i professionisti. Inoltre, le guide offrono consigli per strumenti di lavoro aggiuntivi per i vari settori d’impiego.

Attrezzatura per l’edilizia

Sono numerosi gli artigiani in Italia che si occupano di attività nell’edilizia. Esempi classici sono i lavori di ristrutturazione, tappezzeria o tinteggiatura. Altre attività, come la posa delle piastrelle in bagno e in cucina o del laminato, richiedono attrezzi specifici.

Nella nostra guida trovi un elenco con gli attrezzi necessari, ad esempio, per la posa del laminato.

Attrezzi di lavoro per gli artigiani professionisti

Le aziende artigiane e gli artigiani liberi professionisti hanno decisamente bisogno di un assortimento vasto di attrezzi da lavoro professionali. Ma l’attrezzatura cambia da officina a officina e da artigiano ad artigiano.

Per esempio, alla gamma di attrezzi professionali per la falegnameria appartengono attrezzi di lavoro specifici per la lavorazione del legno. I set di attrezzi manuali ed elettrici possono essere integrati con stabili banchi da lavoro o carrelli da lavoro. Le aziende operanti nella lavorazione del legno, come ad esempio quelle carpentiere oltre alla dotazione di base necessitano anche di attrezzi da lavoro speciali. Lo stesso vale anche per l’attrezzatura per la copertura dei tetti o per gli utensili da ferramenta. Tra l’altro non tutti gli strumenti classici sono necessari in tutti gli ambiti.

Schreiner repariert Hocker in der Werkstatt

Molto diversificata può invece essere la gamma di strumenti di base per le aziende di installazione. Per esempio, molti lavori elettronici possono essere svolti senza problemi con attrezzi da lavoro basilari come taglierini o cacciaviti. Tuttavia, per i professionisti sono sul mercato attrezzi di lavoro indispensabili come gli apparecchi di controllo, le pinze isolate VDE o i tagliacavi.

Per gli idraulici e gli installatori di impianti termici e di riscaldamento dell’acqua l’attrezzatura di attrezzi e utensili varia da professionista a professionista. Oltre all’assortimento di base composto da attrezzi per il montaggio di sanitari come le pinze per pompe idrauliche o i tagliatubi, disporre di speciali attrezzi professionali può rappresentare un vantaggio sulla concorrenza. In base al grado di specializzazione dell’azienda questi attrezzi professionali possono essere portati sempre con sé nella cassetta degli arnesi o lasciati in magazzino.

Attrezzi immancabili per gli appassionati di motori

Chi è regolarmente in giro per lavoro su due o quattro ruote non ha spesso modo di portare con sé la propria cassetta degli attrezzi per eventuali lavori di riparazione. Se gli attrezzi per riparare la bicicletta sono relativamente pochi, l’attrezzatura necessaria per le auto e gli altri mezzi di trasporto è tutt’altra cosa. Per lavori di riparazione complessi, come quelli relativi alla componente elettronica dell’autovettura o ai freni, si ha bisogno di attrezzi specifici che solitamente non si trovano nel garage di casa, ma che fanno invece parte della dotazione obbligatoria di qualsiasi officina meccanica.

Anche le moto hanno necessità simili. Gli esperti di attrezzi di Jungheinrich PROFISHOP ti suggeriscono gli attrezzi per motocicletta nel caso di inaspettati guasti in viaggio.

Prendersi cura e pulire i propri attrezzi

Che tu sia un falegname, un meccanico o altro, per far sì che i tuoi attrezzi abbiano vita lunga e rimangano efficienti e sicuri, occorre provvedere regolarmente alla loro manutenzione. Pulisci gli attrezzi in maniera sistematica, così da proteggerli da oli, grassi, sporco e ruggine. Il regolare controllo ti permette inoltre di individuare anche attrezzi difettosi, che necessitano di riparazione o di essere sostituiti. Nella guida Jungheinrich PROFISHOP trovi consigli approfonditi per la cura e la manutenzione dei tuoi attrezzi.

Fonte dell’immagine:
© gettyimages.de – miodrag ignjatovic
© gettyimages.de – skynesher